Corte
Curt

Corte è la frazione dove si trova la chiesetta dedicata alla Purificazione di Maria, detta comunemente di Santa Maria, a cui si lega l'attività dell'Associazione. Citata tra il Tre e Quattrocento come Curte, presenta diverse ipotesi sull’origine del nome. Un’ipotesi, la meno accreditata, fa risalire il toponimo alle cohortes romane, ovvero le unità in cui erano divise le legioni (vista anche la vicinanza con Leggiuno, che deriverebbe proprio da questo). L’idea più verosimile è invece il riferimento al termine di epoca franca curtis, che indicava un insediamento rurale comprendente l’abitazione del signore e i fondi a esso collegati, coltivati da servi o uomini liberi. Infatti nel basso medioevo Corte fu dimora di famiglie nobiliari.

 

Corbella
Curbèla

 

Il nome è attestato in una pergamena del 1324 dove si parla di un campo con vite a Mombello situato ubi dicitur Corbellam. Forse deriva dal latino corbis/corbula, che indica il cesto di vimini o il paniere (forse per la presenza di cestai); oppure potrebbe venire da corbel, nome che in alcune località della Lombardia veniva dato ad alcune specie di sorbo, come il sorbo degli uccellatori e il sorbo montano da noi comuni. Il sorbo è un albero della famiglia delle rosacee che produce piccoli frutti rotondeggianti dal gusto aspro.

 

Vittorie

   1987   Una canzone su Mombello

   1999   Ricordi dell'ultimo millennio

   2011   Fratelli di Palio: 150 anni d'Italia in 7 minuti

Associazione culturale 

S. Maria di Corte



FOLLOW US

  • Facebook Clean
  • Twitter Clean