Nel 1976 nasce l'idea di un recupero della chiesetta di Santa Maria di Corte. Nessuno prima di allora poteva pensare che un edificio dall'aspetto povero potesse contenere così tanti segreti, messaggi, frammenti di storia e di vita.

 

È nell'anno successivo che si comprende l'esigenza di un comitato, di un gruppo di persone che abbiano a cuore la salvezza della chiesetta. Non andavano recuperate solo le mura della chiesa ma anche il rapporto diretto tra la gente e l'ambiente, tra le persone e la spiritualità legata al culto mariano.

Iniziano quindi una serie d'incontri per far conoscere la chiesa e il suo stato di degrado e i lavori necessari. Ma le cose che da subito risultano chiare a tutti sono la necessità di sistemare la struttura in modo da renderla utilizzabile e la mancanza di fondi per attuare questo progetto.

 

L'associazione

L'associazione, nata ufficialmente nel 2009, oggi é costituita da tutte le persone che hanno a cuore questo luogo. È un organismo unitario partecipativo ed é l'espressione della comunità cristiana dell'Invenzione Santo Stefano Protomartire in Mombello, parte del comune di Laveno-Mombello. Al suo interno vi é un comitato popolare direttivo ed é un organismo eletto popolarmente ed ha come scopo primario la promozione della devozione mariana che si attiva in tutte le forme religiose e tradizioni popolari esistenti.

Esso si occupa in particolare di:

  • Organizzare e coordinare la Festa di Santa Maria ed il Palio Mombellese

  • Garantire e gestire i vari momenti di decisione

  • Conservare e valorizza l'edificio e dare valore alla fede, alla storia, alla tradizione, all'arte e alla cultura

  • Coinvolgere la popolazione in eventi e feste

 

 

Associazione culturale 

S. Maria di Corte



FOLLOW US

  • Facebook Clean
  • Twitter Clean